lunedì 19 ottobre 2015

Mostra Premio CATEL. Biennale di Scultura


'L’essenza della forma”
Dal 24 Ottobre al 22 Novembre  Scuderie
Aldobrandini di Frascati
A cura di Paola Di Giammaria e Vittorio Sgarbi

Il 24 ottobre alle ore 18 vernissage della mostra e proclamazione dei vincitori del Premio Catel 2015

Verrà inaugurata sabato 24 ottobre alle ore 18 presso le Scuderie Aldobrandini di Frascati, la mostra “L'essenza della forma”.  L'evento promosso dalla Fondazione Franz Ludwig Catel è a cura di Paola Di Giammaria e Vittorio Sgarbi e sarà aperta al pubblico fino al 22 novembre,  ha ottenuto il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Frascati e del Delegato alla Cultura del Comune di Frascati, Francesca Neroni.
In mostra i giovani artisti finalisti del Premio Catel 2015, Biennale di Scultura che avranno la possibilità di esporre le loro opere insieme ai maestri invitati, fuori concorso, direttamente dalla Fondazione: tra i presenti nella sezione a inviti, nomi di prestigio internazionale come Beverly Pepper, Giuliano Vangi, Nicola Carrino e Markus Lüpertz.
I vincitori verranno annunciati il giorno 24 ottobre nel corso del vernissage della mostra.
La selezione delle opere finaliste e di quelle vincitrici sarà compiuta dai giurati: Elisabeth Wolken, Presidente della Fondazione Franz Ludwig Catel, il critico d'arte e scrittore Vittorio Sgarbi, gli storici dell'arte Alberto Dambruoso e Paola Di Giammaria, il gallerista e scrittore Fabio Sargentini, gli scultori e membri del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Catel Ernesto Lamagna e Alfio Mongelli. "La presenza dei maestri invitati – afferma Elisabeth Wolken, Presidente della Fondazione Franz Ludwig Catel – è un attestato di stima che ci rende ancora più fieri del nostro impegno ma anche un’opportunità straordinaria per i giovani partecipanti. Lo hanno compreso le Accademie di Belle Arti che hanno aderito spalancando le loro porte a un confronto di livello altissimo, tutto a vantaggio dei loro ragazzi".

Il Premio costituisce una solida opportunità per questi giovani e la possibilità di aggiudicarsi un supporto concreto per la loro attività.
La Fondazione pone in palio i seguenti premi:

primo premio di € 10.000,00
secondo premio di € 3.000,00
terzo premio di € 2.000,00.

La Giuria si riserva di attribuire delle menzioni speciali qualora individui opere particolarmente significative sul piano qualitativo e della ricerca.

Di seguito i nomi dei finalisti: Armento  Alessandro, Belfiore Noemi, Bensasson Giulio, Bteibet Sofia, Cardillo Jacopo, Delli Carri Antonio, De Rosa Marco, Ferrari Sabrina, Laterza Domenico, Lovari Sara, Marazzi Luigi, Mariano Marco, Montalbini Nicola, Notaro Daniele, Pane Noa,
Perpignano Emanuela, Priolo Noemi, Quagliarella Stefano-Ciavarella Lisabeth, Racano Francesca, Ricchi Marika, Rossi Francesco, Scopelliti Luigi, Serotti Madalina, Turchi Sacha, Wang Zhenlong

Tutte le opere in mostra saranno pubblicate nel catalogo, edito da Palombi Editori.

Ufficio Stampa:

Arianna Fioravanti: 338 999 33 73
Mara Azzarelli: 336 706959

Nessun commento:

Posta un commento