giovedì 11 luglio 2013

Arte, salvezza e rivoluzione. Il caso delle “Primavere arabe”



Giovedì 11 luglio ore 18.30 Arte, salvezza e rivoluzione. Il caso delle “Primavere arabe”. Incontro con Khaled Fouad Allam, Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Trieste, e Maria Luisa Crosina, saggista.

L'Associazione culturale Concerto d’Arte Contemporanea è lieta di invitare la S. V. all’incontro presso lo PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea. Sul tema Khaled Fouad Allam ha pubblicato: "Avere vent'anni a Tunisi e al Cairo. Per una lettura delle rivoluzioni arabe" (Marsilio, 2013).
 L’autore intratterrà un dialogo con Maria Luisa Crosina. Saranno lette delle poesie di autori vari dedicate alla pace e ascoltati alcuni brani musicali di Hezi Fanian (Salam e Hagheh Ma), musicista di origine persiana, e di Aldo Salvottini (musiche per Colibrì, Sussurro angelico, Ombre d'olivo, My Life, Flower). Il discorso s’intreccerà inoltre con le opere eseguite a quattro mani da Abdallah Khaled e Tobia Ravà, che dal 2002 propongono ogni anno un’opera sulla pace realizzata insieme, per affermare che la collaborazione e la convivenza pacifica è possibile e praticabile, come mostra l’opera Sulla stessa barca (nella tempesta), realizzata per la mostra in corso “Progetto ARCA”, a cura di Maria Luisa Trevisan, nell’ambito della quale si terrà l’incontro, presso PaRDeS, via Miranese 42 Mirano (Venezia).


Nessun commento:

Posta un commento