mercoledì 9 luglio 2014

Opera di Lawrence Carroll alla Fondazione La Verde La Malfa

A sinistra: Lawrence Carroll_ ì, Untitled, 2006-2011, tecnica mista, 119x88x10cm, paticolare. A destra: Lolita Timofeeva, F VII, 2009, tecnica mista su tela, 50x40 cm

“..Sulla destra del vano, appena entrati, campeggia sola, su di un’ampia parete bianca, un’opera di eccezione. E’ un lavoro dell’artista australiano Lawrence Carroll. Si tratta di una tecnica mista, che interpreta il tema della memoria sul filo di una sensitività riflessa tanto in una percezione spirituale, quanto in un avvertimento fisico, dei particolari anche minimi della superficie bianca: incisioni, delicati rilievi, pieghe e suture. Il riflesso emotivo e  psicologico che ne deriva è di calma intimistica, di malinconica tenerezza,  sottolineata da quel grappolo floreale posto in alto, a destra: segno delicato e commemorativo, cui sembra corrispondere, nella immaginazione e nella realtà, una storia rasserenata, placata nella luce del tempo.”
(estratto dal testo di Giorgio Agnisola, pubblicato nel catalogo della mostra)
LAWRENCE CARROLL (1954) - artista americano di origine australiana. Nasce a Melbourne da George e Mary Carroll (Gaynor). Nel 1958 si trasferisce negli Stati Uniti con la famiglia, prima a Santa Monica in California, poi, nel 1960, a Newbury Park, una località 45 kilometri a nord di Los Angeles, dove frequenta la scuola superiore. Più avanti si dà da fare come cuoco per pagare gli studi al Moorpark Junior College, ottiene in seguito una borsa di studio all’Art Center College of Design di Pasadena, dove studia arte.
Segni di Memoria e Pace è l’evento con cui la Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell’Arte ha inaugurato  22 giugno 2014 due mostre d’arte contemporanea: una permanente e l’altra temporanea di artisti nazionali e internazionali realizzate anche con la Galleria Michela Rizzo di Venezia.
“Stanza della Memoria e Stanza della Pace” è a cura del Prof. Giorgio Agnisola.
Nella Stanza della Memoria sono esposte le ultime acquisizioni della Fondazione, ovvero, i lavori di Lawrence Carroll, Cristina Treppo, Lolita Timofeeva e Emily Joe.
Attraverso un varco tra i due vani, si giunge al secondo ambiente, la Stanza della Pace, “disegnato” da Angelo Casciello che ha realizzato un’opera site specific.
Tutte queste opere faranno parte della collezione permanente della fondazione.
Invece la mostra collettiva temporanea  “Le immagini della memoria” a cura dello storico dell’arte Giuliana Albano sarà in corso fino al 27 settembre ed indaga il tema della memoria mediante i lavori di Silvano Tessarollo Cristina Treppo, Lolita Timofeeva e Emily Joe.

via Sottotenente Pietro Nicolosi, 29 – 95037 – S. G.La Punta - Catania
tel. 095-7178155 | 3385078352
parcodellarte@libero.it | www.fondazionelaverdelamalfa.com

Nessun commento:

Posta un commento